Archivi categoria: pratica formale

La Meditazione secondo il Venerabile Ajahn Chah

Estratto dal libro “On Meditaion”Istruzioni da discorsi di Ajahn Chah   Quando siedi in meditazione e metti la mente in pace, non devi avere troppi pensieri. Giusto porre l’attenzione sulla mente e nulla di altro. Non lasciare la mente saltare a … Continua a leggere

Pubblicato in pratica formale | Lascia un commento

La postura

Puoi stare seduto sul cuscino… sulla sedia… sulla poltrona… sul divano… Se ti sei accomodato sul cuscino incrocia le gambe in modo che le ginocchia tocchino terra: ti stancherai meno. Se ti sei accomodato sulla sedia divarica leggermente le gambe … Continua a leggere

Pubblicato in pratica formale | Lascia un commento

La pratica formale quotidiana

Senza idealismi astratti, senza sfiducia preconcetta. Stabilire un tempo da dedicare da un minimo di 20 minuti a un massimo di 1 ora e riproporsi con molta pazienza di farlo diventare uno spazio fisso nella giornata. Per fare una meditazione … Continua a leggere

Pubblicato in pratica formale | 2 commenti

L’attenzione alla postura

Così come pratichi mettendo l’attenzione verso il respiro, rivolgi la stessa attenzione… …alle tue mani poggiate in grembo… …alla testa che è ben allineata con la schiena… …alla schiena tenuta ben dritta… …all’addome che si gonfia e si sgonfia… …alle … Continua a leggere

Pubblicato in pratica formale | Lascia un commento

L’attenzione al respiro

Allenta la tensione del corpo, della testa… allenta cinte o cinture che costringono la pancia… anche se sembra che non ti diano alcun fastidio. Osserva l’atto della respirazione… l’aria che entra… ed esce dal naso… senza forzare l’azione stessa… Osserva questa … Continua a leggere

Pubblicato in pratica formale | 2 commenti