Archivi categoria: cessazione della sofferenza

La sofferenza può cessare

Il significato La cessazione del dukka. Esiste una emancipazione, una liberazione dalla sofferenza, l’estinzione del desiderio: tutto cio’ e’ il Nirvana.  Aspetto filosofico Cosa e’ il Nirvana? La sola risposta ragionevole e’ che non le si puo’ mai rispondere in … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Il Nibbana da realizzare

Chi ha realizzato la Verità, il Nibbana, è l’essere più felice. E’ libero da ogni complesso, da tutte le ossessioni, dalle preoccupazioni e dalle difficoltà che tormentato tutti gli altri. La sua salute mentale è perfetta. Non si pente del … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Lasciar sorgere le cose

Prima di lasciar andare le cose, dovete portarle a un livello di perfetta coscienza. Lo scopo della meditazione è permettere che il subconscio raggiunga la coscienza. Si permette alla disperazione, alla paura, all’angoscia, alla repressione e alla rabbia di diventare … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Morte e cessazione

Riflettendo sulle Nobili Verità, portiamo a livello di coscienza il problema stesso dell’esistenza umana con quel suo senso di alienazione e di cieco attaccamento alla coscienza sensoriale ed agli oggetti esteriori che si presentano alla coscienza. A causa dell’ignoranza, ci … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

La verità dell’impermanenza

Qui ad Amaravati recitiamo il Dhammacakkappavattana Sutta nella sua forma tradizionale. Quando il Buddha tenne il sermone sulle Quattro Nobili Verità, uno solo dei cinque discepoli lo capì veramente; solo uno ebbe un’intuizione profonda. Agli altri piacque e pensarono: “E’ … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Una domanda senza risposta

Sorge a questo punto un’altra domanda: “Che cosa accade ad un Buddha dopo la sua morte, il Pananibbana?” Questa domanda fa parte di quelle che questioni che non possono avere una risposta. Anche quando il Buddha parlò di questo, indicò … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Dopo il Nibbana…

  Spesso molti domandano: “Che cosa c’è dopo il Nibbana?” Non si può porre questa domanda, perché il Nibbana è la Verità Assoluta. Se è l’Ultima, non ci può essere nulla al di là. Se ci fosse qualcosa al di … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

La Verità Assoluta

  Il Buddha impiega la parola “Verità” al posto della parola Nibbana: “Io vi insegnerò la Verità e il Sentiero che conduce alla Verità”. Ma allora, che cosa è la Verità Assoluta? Secondo il buddhismo la Verità Assoluta è che “non c’è niente … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

La Terza Nobile Verità secondo il Venerabile Ashin Ottama

Ecco una esaustiva spiegazione -attraverso un video- della Terza Nobile Verità, fornitaci dal Venerabile Ashin Ottama. http://www.youtube.com/watch?v=a4IVOm6k01U   Ogni bene, Sudhammo << indietro << blog associato

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Dhatuvabhanga sutta

Questo sutta offre un’idea del Nibbana come Verità Assoluta: E’ un discorso estremamente importante, rivolto dal Buddhaa Pukkusati, reputato serio e intelligente, durante una notte trascorsa insieme in una capanna. Si riporta solo la parte saliente che interessa l’argomento. – … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Ne negativo, ne positivo

Poiché il NIbbana si esprime con affermazioni negative che assumono però il significato positivo, molte persone si sono fatta l’idea erronea che il Nibbana sia negativo ed esprima l’autoannientamento. Il Nibbana non è in modo assoluto un annientamento del sé, perché … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Qualche definizione di Nibbana

Vediamo, comunque, qualche definizione e descrizione del Nibbana come la si trova nei testi pali originali. “E’ la cessazione completa di questa “sete” (tanha), l’abbandonarla, il rinunciarci, la liberazione, il distaccarsene”. “E’ calmare tutto quello che è condizionato, abbandonare tutte … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

La tartaruga e il pesce

La tartaruga disse al suo amico pesce che era appena ritornata nel lago dopo una bella passeggiata sulla terraferma. Il pesce rispose: “Ho ben capito… vuoi dire che hai fatto una bella nuotata…” La tartaruga cercò di spiegare che non … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

La liberazione dalla sofferenza

La Terza Nobile Verità è che esiste una emancipazione, una liberazione, la liberazione dalla sofferenza, dalla continuità di dukkha. E’ chiamata la Nobile Verità della Cessazione del Dukkha (Dukkhanirodha-ariyasacca), che è il Nibbana, forse più noto con il termine Nirvana. … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

La Terza Nobile Verità secondo il Venerabile Ajahn Sumedho

  La Terza Nobile Verità, nei suoi tre aspetti, è: Vi è la cessazione della sofferenza o dukkha. Bisogna realizzare la cessazione di dukkha. La cessazione di dukkha è stata realizzata”. Lo scopo dell’insegnamento buddhista è sviluppare la mente riflessiva … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento

Cessazione della sofferenza

Quale è la Nobile Verità della Cessazione della Sofferenza? E’ la completa scomparsa ed estinzione della brama, della rinuncia ad essa e il suo abbandono, la liberazione e il distacco da essa. Ma dove questa brama può essere abbandonata, dove … Continua a leggere

Pubblicato in cessazione della sofferenza | Lascia un commento