Non bere alcolici, non fare uso di droghe

Il Quinto Precetto recita:
Assumo il precetto di astenermi da bevande intossicanti o da droghe che alterino la mente

 

Dal libro “Cittaviveka” del Venerabile Ajahn Sumedho

 

Fermarsi dall’assumere alcolici o droghe che modifichino la coscienza della mente.
Evitare l’ubriachezza, questo è ciò che a tutti piace che significhi.
Ma poi la parte sobria di voi dice che forse sarebbe meglio non prendere alcuna tipo di bevanda alcolica: neanche un bicchiere di vino mangiano.
E’ una regola sulla quale rifletterci sopra e di usarla.

Ogni bene, Sudhammo

<< indietro

<< blog associato

Questa voce è stata pubblicata in cinque precetti. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.