Il progresso

 

I miglioramenti che si realizzano con il progresso, e cioè con nuovi metodi o dispositivi, hanno una forza di persuasione immediata, ma con il tempo si rivelano di dubbio esito e in ogni caso sono pagati a caro prezzo.

In nessun modo contribuiscono ad accrescere l’appagamento, la contentezza o la felicità dell’umanità nel suo insieme.

Per lo più sono addolcimenti fallaci dell’esistenza, come le comunicazioni più veloci che accelerano il ritmo della vita e ci lasciano con meno tempo a disposizione di quanto non ne avessimo prima.

I vecchi maestri erano soliti dire: “Omnis festinatio ex parte diaboli est” cioe’ tutta la fretta viene dal diavolo.

Carl Gustav Jung

 

Ogni bene, Sudhammo

Questa voce è stata pubblicata in riflessioni. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.