Luna piena – 25.febbraio.2013

LUNA PIENA — lunedì 25 febbraio — da Ajahn Munindo

Non è facile nascere
essere umano
e vivere una vita mortale.
Non è facile distinguere
la profonda saggezza
ma più raro di tutto
è che nasca un Buddha.

  Dhammapada strofa 182

In termini di qui e ora, nasciamo come esseri umani ogni volta che abbiamo presenza mentale e integrità.
A causa delle nostre tendenze a compromettere i principi del Dhamma, questo compito diventa difficile.
È molto più facile seguire le nostre preferenze.
Tuttavia, seguire semplicemente il “mi piace” e “non mi piace” non è vivere come potremmo ivere.
Potremmo riflettere su causa ed effetto: cos’è accaduto l’ultima volta che mi sono perso nell’esperienza.
La ragione per cui è difficile ascoltare il Dhamma è perché avendo seguito molto a lungo il “mi piace” e “non mi piace”, abbiamo creato degli impedimenti.
In questa epoca siamo fortunati ad avere un facile accesso al Dhamma.
Al tempo del Buddha, quando i suoi discepoli ascoltavano la sua parola, alcuni si illuminavano lì per lì, ascoltando il Dhamma.
Perché non possiamo ascoltare nello stesso modo, comprendere il messaggio e lasciar andare il nostro carico?
Se lo facessimo, il ‘Buddha’ apparirebbe qui e ora.

Con Metta,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in miscellanea. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento