Avarizia

L’avarizia, o egoismo, e0 la qualita’ di chi cerca di tenersi stretto e di nascondere cio’ che possiede per non dividerlo.

Quando c’e’ l’avarizia la condivisione e’ impossibile.

Si manifesta come meschineria e grettezza d’animo ed e’ caratterizzata da estrema possessivita’ e attaccamento.

L’avarizia non vuole che gli altri sentano o sappiano nulla di cio’ che ci porta felicita’, per paura di odverlo condividere con qualcuno.

L’avarizia provoca un dolore violento. In essa non c’e’ pace; stiamo sempre sul chi vive, pronti a nascondere cio’ che abbiamo, cosi’ che nessuno possa sperimentare i suoi benefici, e sprofondiamo nell’infelicita’ quando troviamo qualcuno che ci riesce.

Le radici dell’invidia e dell’avarizia sono l’avversione versi gli altri e l’attaccamento alle cose materiali e astratte.

Questo ho ascoltato dal Maestro Corrado Pensa

Ogni bene, Osvaldo Sudhammo

Questa voce è stata pubblicata in mudita: la gioia compartecipe. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.