Luna piena – 13.maggio.2014 – Vesakha Puja

LUNA PIENA – Vesakha Puja – Martedì 13 Maggio 2014

La giusta quantità

Come un vento burrascoso
sradica un albero fragile
così chi incurante si aggrappa al piacere
indulge al cibo e alla pigrizia
può sradicarlo Mara.

Dhammapada strofa 7

Come conoscere la giusta quantità? I nostri sensi e la società ci dicono spesso che abbiamo bisogno di più. L’economia globale è basata sul condizionarci a credere che siamo mancanti. Se il nostro rifugio è in una consapevolezza espansa, priva dall’abitudine compulsiva a prendere posizioni, siamo nella posizione per poter contemplare il processo del condizionamento. È essenziale riconoscere che non dobbiamo essere asserviti dal nostro ambiente. Il lavoro della riflessione interiore può condurre a una fiducia indipendente dalla credenza collettiva o dalla tendenza culturale. Possiamo sperimentare il non mangiare in eccesso o il non avere un’opinione su qualsiasi cosa. È bene essere quieti e coltivare la contentezza. La contentezza non significa rassegnazione. Quello che conta è, quando scoppia un temporale, se veniamo travolti. Da dove prendiamo la nostra forza?
 
Con Metta,
Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in fasi lunari. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.