Il cuore dell’insegnamento

Il cuore dell’insegnamento del Buddha si trova nelle Quattro Nobili Verità (Cattari ariyasaccani) che egli espose nel suo primo discorso, denominato “Il primo giro della Ruota della Legge”, fatto ai suoi antichi compagni asceti a Isipatana vicino Benares. 

Queste sono: 

1.     la sofferenza ( dukka-ariyasacca )

La natura della vita, la sofferenza, i suoi dolori e le sue gioie, la sua imperfezione e la sua insoddisfazione, la sua impermanenza e insostanzialità.
La nostra funzione è di comprendere ciò come un fatto della vita, chiaramente e completamente. 

2.    la  sorgente della  sofferenza ( dukkasamudaya-ariyasacca )

E’ il desiderio, la sete, accompagnata da tutte le passioni, contaminazioni e impurità.
La semplice comprensione di questo fatto però non è sufficiente.
La nostra funzione è di scardinare questo desiderio, di eliminarlo, di distruggerlo e di distaccarlo. 

3.    la cessazione della  sofferenza ( dukkanirodha-ariyasacca )

Il Nirvana, la Verità Assoluta, la Realtà Ultima.
La nostra funzione e’ di realizzarla. 

4.    il sentiero che conduce alla cessazione della sofferenza (dukkamagga-ariyasacca)

La semplice conoscenza del Sentiero, per quanto completa possa essere, non basta.
La nostra funzione è di seguirlo e di attenersi alle sue regole.

<< indietro

Questa voce è stata pubblicata in quattro nobili verità. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.