Luna piena – 27.ottobre.2015

A casa

Noiosa è la compagnia degli stolti      
sempre molesta, come essere
circondati da nemici;
invece accompagnarsi ai saggi
è come essere a casa.
 
Dhammapada strofa 207


Non è necessario fingere di godere della compagnia di chi mette alla prova il nostro impegno all’integrità. Possiamo essere onesti con noi stessi e dirci che a volte è noiosa. Questa onestà, di fatto contribuisce a rafforzare l’equanimità. Ma anche l’equanimità non ci eviterà di sentirci prostrati o a disagio. Vorrà dire però che non verremo prosciugati dalle nostre preferenze, dai mi piace e non mi piace. I saggi già lo sanno e questa è una delle ragioni per cui la loro compagnia è così attraente.

Con Metta,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in fasi lunari, riflessioni. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.