Luna nuova – 19.ottobre

Benedizioni

Benedetta è la nascita di un Buddha
benedetta la rivelazione del Dhamma
benedetta l’armonia del Sangha
beata è la melodiosa comunione.

  Dhammapada strofa 194

Tutti noi ci rallegriamo nel ricevere benedizioni. Rallegriamoci anche della capacità di generarle. Qualsiasi siano le circostanze della vita, abbiamo la possibilità di far sorgere la virtù. Ad alcuni può sembrare ingenuo soffermarsi sullo sviluppo della virtù; pensano che spetti agli altri smettere di fare il male. Ma non siamo responsabili di quello che gli altri fanno o non fanno. Siamo responsabili delle nostre azioni. Certe volte, siamo circondati dalla luce, altre volte sembra che la luce sia scomparsa. Ma non dobbiamo essere delimitati dalle condizioni esterne. Abbiamo sempre la possibilità di essere un po’ più gentili, un po’ più pazienti, un po’ più onesti.

Con Metta,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in miscellanea. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.