Luna nuova – 16 marzo

Riflessioni sul Dhammapada

LUNA NUOVA – Venerdi 16 Marzo 2018

Appagamento

Non accontentarti 
di attenerti alle regole
e ai regolamenti 
né di ottenere una vasta erudizione.
Non sentirti soddisfatto
perché raggiungi l’assorbimento meditativo
né perché dimori
in beata solitudine. 
Dovresti essere contento
solo quando arrivi
al completo sradicamento
di ogni forma di ignoranza e inganno.

  Dhammapada strofa 271-272

Quando sembra che tanto stia accadendo intorno a noi, potremmo sentirci incerti a cosa prestare attenzione. Se ci interessa raggiungere il vero appagamento, allora, come dice il Buddha in questi versi, è bene fare attenzione all’ignoranza e alla presunzione. Se riusciamo a essere consapevoli della misura in cui l’ossessione dell’‘io’ e del ‘a mio modo’ siano centrali in così tanti problemi, sia nostri che di altri, saremo naturalmente interessati a creare dei cambiamenti. In effetti, già vedere con chiarezza come prendere tanto seriamente ‘io’ e ‘a mio modo’ sia una causa primaria di tanta sofferenza può essere sufficiente ad accelerare il lasciar andare. Non dobbiamo convincerci a lasciar andare, semplicemente accade.

Con Metta,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in miscellanea. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.