Luna nuova – 14 aprile

Riflessioni sul Dhammapada

LUNA NUOVA – Sabato 14 Aprile 2018

Non ovvio

Una volta presi nella rete 
rari sono gli uccelli che sfuggono.
In questo mondo di illusione
rari coloro che vedono una via alla libertà.

  Dhammapada strofa 174

Non è facile vedere oltre le illusioni che annebbiano la nostra mente. Ma possiamo addestrare le nostre percezioni; non siamo obbligati a credere a quello che gli altri ci hanno detto.

Il Buddha voleva che conoscessimo la verità personalmente.

Talvolta ci preoccupiamo terribilmente di qualcosa che più tardi scopriamo non essere affatto importante. Le impressioni mentali possono un momento sembrare estremamente convincenti, e in un altro essere percepite in tutt’altro modo. Quando accade, è saggio registrare come il mondo possa essere illusorio.

Non c’è niente di sbagliato nell’essere così del mondo, come non c’è niente di sbagliato nel sognare quando andiamo a dormire la sera. Ma ovviamente è necessario sapere che i sogni sono sogni, non sono la realtà.

Con Metta,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in miscellanea. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.