Luna piena – 11.novembre

La responsabilità

Come il ferro è corroso
dalla propria ruggine
corroso dal suo stesso agire
è colui che compie il male.

Dhammapada strofa 240

Contrariamente a quanto ci potremmo aspettare, ammettere la parte che svolgiamo nel determinare la qualità delle nostre vite può essere energizzante.
Se non ci è stata insegnata in giovane età la legge del khamma, possiamo facilmente farci l’idea che sono gli altri a definire la qualità della nostra vita. Presumiamo di aver bisogno che gli altri agiscano e parlino in modi che non ci offendano.

Gli insegnamenti del Buddha ci dicono che essere confusi o appagati è il risultato delle nostre azioni. Ovviamente, sperimenteremo sempre il mondo esterno come piacevole o spiacevole.
È però una scelta aggiungere a queste esperienze l’indulgere nel mi piace e nel non mi piace.

Con auguri di ogni bene,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in miscellanea. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.