Luna piena – 11 dicembre

La non rappresaglia

Se ti parlano con durezza
fatti silenzioso come un gong spezzato;
non rivalersi è segno di libertà.

  Dhammapada strofa 134

L’impulso a contraccambiare quando ci parlano con durezza può sembrare molto giusto.
Ma in questi versi, il nostro Maestro, il Buddha, consiglia la saggia moderazione.
Il silenzio non denota necessariamente debolezza. Può sembrare così, ma il modo in cui le cose appaiono essere all’esterno e come in effetti sono in termini di realtà può essere totalmente diverso.

In questo momento dell’anno, molte piante del giardino sembrano completamente morte (per lo meno per quelli di noi che vivono nell’emisfero nord). Per fortuna però, conosciamo abbastanza il giardinaggio da non strappare impulsivamente tutte le piante solo perché a dicembre non hanno un bell’aspetto.

Vivere la nostra vita in modo allineato con il sentiero della vera libertà richiede una qualità di discernimento capace di vedere al di là della mera apparenza di superficie.
Il nostro impegno all’addestramento spirituale è al servizio dello sviluppo di questo discernimento.

Con auguri di ogni bene,

Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in miscellanea. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.